La Torre del Parco a Lecce

Torre del Parco fu edificata verso la metà del Quattrocento, da Giovanni Antonio Orsini, principe di Taranto e conte di Lecce, tra l’altro fondatore della Zecca di Lecce, che volle una struttura fortificata a pianta circolare a difesa dei suoi averi nella città. Passata durante l’Ottocento tra gli averi dei conti Romano, i sui due diversi legami sono oggi individuabili negli stemmi gentilizi in cima agli archi dell’ingresso.

Torre del Parco è una complesso di pietra dalla forma massiccia e compatta dotata anche di fossato e ponte levatoio, come le strutture difensive dell’epoca, ma abbellita tutt’intorno da giardini e viali alberati.

Lascia un commento